Amici in cordata nel Mondo.

o.n.l.u.s.


GLI AMICI IN CORDATA NEL MONDO SCOPRONO "KOROTKI"
di Terry Bormetti

Un piccolo granello di sabbia che unito a tanti altri diventa un deserto,grande,immenso  che un giorno inocntra un piccolo ruscello e come per incanto parte di questo deserto diventa un'oasi che cresce sino a diventare rigogliosa.
Noi siamo quel piccolissimo ruscello che nel deserto dell'indifferenza della solitudine e della miseria,ha creato un'oasi che ci auguriamo possa diventare sempre più rigogliosa.
E quest'oasi incomincia a dare i suoi frutti... perchè aumentano le richieste di interventi in zone particolarmente contaminate e dove la gente di questi villaggi vive in situazioni disperate. La realtà che abbiamo scoperto lo scorso anno in Bielorussia nel villaggio di Korotki è a dir poco sconvolgente. Un gruppo di famiglie che vivono in una zona paludosa altamente contaminata,basti pensare che alcuni alberi si sosno addirittura pietrificati per cui potete immaginare l'alto tasso di radioattività,dove regna solo miseria,non esiste una scuola,la gente vive in casupole simili a capanne,non esistono animali da cortile o di altro tipo,coltivano un pò di patate naturalmente altamente radioattive.
Lo stupore della gente nel vederci arrivare,la loro titubanza nel accettare i pacchi dono,la meraviglia dei bambini nell'aprirei pacchi e vedere tutto quel ben di Dio,ci ha fatto riflettere molto..moltissimo e per tutto il viaggio di ritorno siamo rimasti ammutoliti di tanta povertà e miseria in un paese che dista da noi solo tre ore di aereo.Questa gente che oltre alla miseria,alla radioattività,gode di una dittatura feroce che genera corruzione,terrore,ecc. ecc.,non può essere abbandonata a sè stessa.    E cco allora l'invito incessante da parte delle Suore di Madre  Teresa, di Padre Slavomir-il prete cattolico che stà costruendo delle case famiglia per glòi orfani-del fondo di Gomel a continuare con l'ospitalitàdei bambini durante la stagione estiva,con i convogli umanitari con generi di prima necessità, con la realizzazione di strutture per le scuole,in poche parole a non arrendersi mai,andare avanti anche se questo costa fatica e rinuncie.
Dobbiamo saper suscitare stupore,meravigliadobbiamo disseppellire lo stupore,dobbiamo tornare alla meraviglia perchè solo così la nostra vita sarà un atrto d'amore.......un atto d'amore verso i fratelli.

 

 

 

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!